Sfoglia: disturbi alimentari

Fotoreportage
Vigoressia: quando l’aspetto fisico è la cosa più importante. Da valore a ossessione
Di

4-6 allenamenti a settimana, per rimettersi in forma in vista dell’estate. La ricerca di un ideale di perfezione naturale, che naturale non è.
Il fisico viene asciugato fino allo stremo.
E poi foto, selfie e dipendenza dai social. Su Instragram si pubblica almeno un post al giorno.

Quando non si è al massimo della resa fisica, si usano gli scatti fatti mentre si era al top, che si spalmano per tutta la stagione.
La giovinezza non dura in eterno. Ma l’aspetto fisico è la cosa più importante.

Fotoreportage
Non mangio. Ma perché non parlo?
Di

I disturbi alimentari sono legati a doppio filo all’espressione verbale.
Ma perché? Mangiamo per festeggiare. Mangiamo quando siamo tristi.
A tavola si fanno ottimi affari e si chiudono contratti. Gli amanti cenano insieme. Si mangia per conoscersi, per stare bene.
Anna, che problema c’è? “Sono anoressica”.
Invece di “Sono Anna e ho mal di pancia. Odio il formaggio, amo Harry Potter e mi piace il caramello. E ho fame.”