Siamo fatti della stessa sostanza di cui sono fatti i ricordi