La parità di genere spiegata ai bambini e alle bambine

In evidenza

Patrizia Chimera
Patrizia Chimera
Giornalista pubblicista di attualità e lifestyle. Spirito zen, curiosità innata, ama sempre mettere tutto in discussione

Tempo di lettura stimato: 2 minutiLa parità di genere si impara fin da piccoli. Anzi, sono spesso i bambini a dare ai grandi lezioni su quella che dovrebbe essere considerata la normalità. Il problema è quando i pregiudizi e gli stereotipi insegnati dagli adulti, anche attraverso il loro esempio, confondono i più piccoli. Che iniziano a credere troppo presto al fatto che uomini e donne e di conseguenza bambini e bambine non siano uguali.

La parità e l’uguaglianza di genere non sono solo un diritto umano fondamentale, ma anche la condizione principale per creare un mondo migliore, come sottolineato dall’Onu in occasione del lancio dell’Agenda 2030 e, in particolare, dell’obiettivo 5, dedicato al tema e all’emancipazione di donne e ragazze in tutto il mondo.

Promuovere la cultura della parità di genere con tutti gli strumenti che abbiamo a disposizione, a casa e a scuola, è il primo passo per porre le basi di un futuro non più fondato su discriminazioni, disparità e gender gap. Ma finalmente sull’uguaglianza di ogni essere umano.

Cos’è la parità di genere

La parità di genere o uguaglianza di genere, ma anche parità tra i sessi, chiamatela come meglio credete, è quella condizione che si manifesta quando gli individui hanno in ogni ambito della vita gli stessi trattamenti e le stesse opportunità, a prescindere che siano uomini o donne.

uguaglianza di genere
Foto di lucia su Unsplash

Il tema della parità di genere e la sua discussione sono stati introdotti per la prima volta con la Dichiarazione universale dei diritti umani delle Nazioni Unite. Testo che ribadisce che è compito di ognuno di noi lavorare affinché ci sia uguaglianza nel diritto e nella società. In ogni ambito. Se uomini e donne biologicamente sono differenti, non lo sono e non lo devono essere per altri motivi. Perché siamo tutti individui con gli stessi diritti e gli stessi doveri. Senza alcuna esclusione.

L’educazione di genere si coltiva giorno dopo giorno, senza dimenticare che i bambini imparano molto dall’osservazione del mondo che li circonda. Genitori, educatori, insegnanti e tutti coloro che vengono in contatto con i più piccoli devono esserne consapevoli.
Educare oggi alla parità di genere è fondamentale, se considerate che ancor prima di andare alla scuola primaria le bambine iniziano a credere di non valere quanto i coetanei di sesso maschile. E questo a causa di frasi, stereotipi, cattivi esempi che facciamo fatica tutti quanti a lasciar andare via.

Risorse per parlare di parità di genere ai bambini

L’Unicef ha pubblicato una serie di proposte per parlare di pari opportunità in classe e kit educativi volti a sensibilizzare tutti i ragazzi, dai più piccoli ai più grandi. Mentre la Camera propone delle linee guida per affrontare gli argomenti in classe.
Mentre questo sito di Indire (Istituto Nazionale Documentazione Innovazione Ricerca Educativa) offre kit didattici e bibliografie utili per contrastare la violenza di genere e parlare di uguaglianza.
Se volete organizzare dei percorsi per avvicinare i ragazzi a queste importanti tematiche, qui trovate tutta una serie di risorse online sulla parità di genere.
Infine, Il progetto Alice racchiude una serie di strumenti che possono  sempre tornarvi utili.

parita di genere
Foto di freestocks su Unsplash

Come spiegare la parità di genere ai bambini, libri e video

Ci sono molti libri sulla parità di genere che si potrebbero leggere insieme:

  • Mi piace Spiderman… e allora? di Giorgia Vezzoli e Massimiliano Di Lauro
  • Una bambola per Alberto di Charlotte Zolotow e Clothilde Delacroix
  • Io sono così di Fulvia Degl’Innocenti e Antonio Ferrara
  • Il trattore della nonna di Anselmo Roveda e Paolo Domeniconi
  • La principessa e il drago di Robert Munsch e Michael Martchenko
  • Che genere di stereotipi? Pedagogia di genere a scuola. Per una cultura della parità di Patrizia Danieli
  • Maschi contro femmine di Silvia Vecchini
  • La parità di Carina Louart

E anche video da visionare e spiegare, per un dibattito aperto con i più piccoli.

O magari utili per i docenti per preparare la discussione in classe.

Non è mai troppo presto per parlare di diritti!

- Pubblicità -

Commenta

Perfavore inserisci un commento!
Nome

- Pubblicità -

Correlati

- Pubblciità -

Correlati

- Pubblicità -