Gli italiani sono poco generosi: le donazioni di sangue in Italia non sono abbastanza

In evidenza

Patrizia Chimera
Giornalista pubblicista di attualità e lifestyle. Spirito zen, curiosità innata, ama sempre mettere tutto in discussione

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

donazione di sangue
Foto di rovin da Pixabay

Il 14 giugno è la Giornata mondiale del donatore di sangue.
Grazie alla raccolta di sangue e alle trasfusioni milioni di vite vengono salvate in tutto il mondo.
È importante far crescere a livello globale la consapevolezza su un gesto che può davvero fare la differenza.
Chi può ha il dovere morale di aiutare. Perché ogni goccia di sangue è preziosa.

Giornata mondiale del donatore di sangue 2021

L’edizione 2021 della Giornata mondiale del donatore di sangue si rivolge in particolare ai giovani. Il motto è “Dona il sangue e fai pulsare il mondo”. L’Organizzazione mondiale della sanità ha scelto proprio il nostro paese per ospitare l’evento globale in programma il 14 giugno all’Auditorium Parco della Musica di Roma, con l’inaugurazione del villaggio virtuale dei donatori. Inoltre alle 21 il Colosseo si illuminerà di rosso.

Tedros Adhanom Ghebreyesus, segretario generale OMS, ha detto: «Molti donatori di sangue nel mondo sono giovani ed è il momento di riconoscere il loro contributo incredibile alla salute delle rispettive comunità. Donando sangue, si salvano vite».
La pandemia non ha fermato le donazioni di sangue, anche se queste hanno subito una botta d’arresto che preoccupa gli addetti ai lavori.

Giornata mondiale donatori di sangue
Foto di Alexandra Cabana Outeiro da Pixabay

Donazioni di sangue, dati in Italia e nel mondo

Nel 2020 i donatori di sangue in Italia sono stati 1.626.506, un 3,4% in meno rispetto al 2019. Quelli nuovi sono stati 355.174.
Ogni donatore in media ha effettuato 1,8 donazioni l’anno.
Il Centro Nazionale Sangue svela che sale l’età media dei donatori totali nel nostro Paese. Anzi, abbiamo registrato un calo di quelli con età compresa tra i 18 e i 25 anni, oggi sotto la soglia dei 200mila. Un calo notato anche nelle fasce degli over 45. Le donne sono il 33% del totale, mentre in altri Paesi c’è parità tra uomini e donne.

Il 40% del sangue mondiale viene raccolto nei paesi ad alto reddito, dove vive il 16% della popolazione. Nei Paesi ricchi ci sono 31,5 donatori ogni mille abitanti, in quelli in via di sviluppo solo 6.8 ogni 1000 abitanti.
Ogni anno a livello globale sono raccolte 118,5 milioni di sacche. In 50 Paesi del mondo la donazione non è gratuita.

donatori di sangue
Photo by National Cancer Institute on Unsplash

Perché donare il sangue è importante

Sono tanti i motivi per cui sarebbe bene, quando è possibile, ovviamente, donare il sangue.

  1. Donando il sangue si salvano fino a tre vite. Da ogni sacca possono esserne prodotte tre mediante separazione degli emocomponenti: concentrati di globuli rossi, concentrati piastrinici, plasma liquido.
  2. Aiuti molte persone: le vittime di incidente o chi ha bisogno di trasfusioni in seguito a trapianti o interventi chirurgici. Senza dimenticare chi soffre di malattie del sangue.
  3. Donando il sangue periodicamente avrai delle analisi gratuite per tenere sotto controllo il tuo stato di salute.
  4. La tua vita donando il sangue non è a rischio, il prelievo è indolore e non è dannoso per la salute.
  5. Donare il sangue fa bene, perché garantisce un ricambio di sangue che fa bene all’organismo.
  6. Servono pochi minuti. E avrai una colazione gratis.
  7. Il sangue non si può costruire artificialmente. Per questo gli ospedali ne hanno costante bisogno.
  8. Tutti possono farlo: basta essere sani e maggiorenni.
  9. Donare il sangue è utile ed è un dovere civico, un bel gesto di solidarietà e civiltà.

Anche Papa Francesco ha voluto dedicare nel 2020 una frase per ringraziare chi si dona agli altri: «Ringrazio di cuore i volontari e li incoraggio a proseguire la loro opera, testimoniando i valori della generosità e della gratuità. Grazie tante, grazie».

Donare il sangue è un gesto altruistico che fa bene a tutti. Sensibilizzare ogni giorno chi può aiutare un’altra persona è fondamentale.

- Pubblicità -spot_imgspot_img

Commenta

Perfavore inserisci un commento!
Nome