Acqua: un bene prezioso, primario e comune. Come spiegarlo ai bambini

In evidenza

Patrizia Chimera
Giornalista pubblicista di attualità e lifestyle. Spirito zen, curiosità innata, ama sempre mettere tutto in discussione

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

L’acqua è la materia della vita. È matrice, madre e mezzo. Non esiste vita senza acqua.
(Albert Szent-Gyorgyi)

L’acqua è una di quelle risorse naturali che diamo per scontate. La maggior parte della popolazione ha la fortuna di aprire un rubinetto e vederla scorrere nel lavandino di casa. Fresca, limpida e potabile.
Quante volte facendo scorrere l’acqua, anche in maniera inopportuna, sprecandola, ci siamo soffermati a pensare che non tutti hanno questa fortuna? E che non è detto che quella risorsa, considerata un bene primario e prezioso per ogni essere vivente sulla Terra, sia disponibile in ogni luogo e in ogni tempo?

Lavandoci il viso ogni mattina, igienizzando le mani come la pandemia ci spinge a fare sempre di più, utilizzando l’acqua per pulire quante volte ricordiamo che quel liquido trasparente non è scontato, ma un diritto inalienabile dell’intera umanità? La risposta è semplice: mai. Perché ignoriamo il fatto che ad esempio il 12% della popolazione mondiale non ha accesso a fonti di acqua sicura. Con la conseguente diffusione di malattie anche mortali che colpiscono le fasce più deboli e povere della popolazione mondiale. Malattie che si potrebbero evitare facilmente.

Perché l’acqua è un bene primario e prezioso

L’acqua è fonte di vita. Una ricchezza che spesso diamo per scontata. E che pensiamo sia infinita e accessibile a tutti. Quando non è affatto così.
La vita sulla Terra, unico pianeta del Sistema Solare ad ospitarla, si è sviluppata proprio grazie a una risorsa che ha permesso agli esseri viventi del regno animale e vegetale di proliferare. Il pianeta è ricoperto per il 70% di acqua. Ed è vicino a fiumi, mari e laghi che la civiltà ha proliferato nel corso della lunga storia dell’umanità.

L’acqua è una risorsa che si rigenera continuamente, in un ciclo infinito che ci dà l’illusione di non dover fare nulla per preservarla. Ma non è così. E anche i bambini lo sanno. L’inquinamento idrico provocato da attività umane che vanno a “sporcare” ogni fonte d’acqua nel mondo è un problema da affrontare il prima possibile. In un momento storico in cui per forza dobbiamo renderci conto che ogni nostra azione sulla Terra ha un impatto che non possiamo più non tenere in considerazione, come ci hanno insegnato i cambiamenti climatici, insegnare a casa e a scuola, fin dalla più tenera età, come difendere un diritto dell’umanità spesso negato come l’acqua diventa fondamentale. Per il futuro dell’umanità stessa.

acqua bene prezioso
Foto di Aaron Burden su Unsplash

Spreco dell’acqua e inquinamento idrico, risorse utili per bambini

Per fortuna sono molte le risorse che permettono agli insegnanti, ma anche ai genitori, di accompagnare per mano i bambini alla scoperta dell’importanza dell’acqua. Potrebbe essere un utile ripasso per i più grandi, i primi a dare per scontato quello che non lo è affatto.

Online si possono trovare tante risorse utili per la scuola primaria realizzate da maestre per i loro ragazzi. Ma anche schede didattiche ideali per ragazzi più grandicelli. Oltre che strumenti utili per parlare non solo di acqua, ma più in generale di difesa dell’ambiente e kit didattici legati all’Agenda 2030 e in particolare all’obiettivo 6 dedicato all’acqua pulita e a servizi igienico-sanitari sicuri.

Libri e fiabe sull’acqua per bambini

Non mancano poi delle letture da condividere tra grandi e piccini.

  • Il fantastico viaggio del signor Acqua di Agostino Traini
  • Ah, l’acqua! Ediz. illustrata di Jasmine Francq
  • Un lungo cammino per l’acqua di Linda S. Park
  • Il mio pianeta. Acqua. Osserva, sperimenta, crea di Isabel Thomas
  • C’era una volta una goccia di James Carter
  • La grande avventura dell’acqua. Libro pop-up. Ediz. illustrata

acqua bambini
Foto di Jeremiah Lawrence su Unsplash

Video per bambini sull’importanza dell’acqua

Infine, su YouTube sono diversi i video di approfondimento, anche realizzati in ambito di progetti scolastici, che spiegano come proteggere un bene primario come l’acqua.

E spiegano perché l’acqua è un bene prezioso.

Oltre al fatto che non bisognerebbe mai sprecarla.

Con materiali anche per la scuola primaria.

O per i ragazzi più grandi a suon di rap!

- Pubblicità -spot_imgspot_img