Luoghi della cultura chiusi, gli artisti non mollano: l’arte chiede aiuto alla tv