La sostenibilità al museo: il piano del Guggenheim Bilbao in linea con l’Agenda 2030

In evidenza

Redazione i404
i404 racconta com'è cambiato il mondo e dove sta andando. Quello che raccontiamo è un’opportunità.

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Guggenheim Bilbao
Foto de Jorge Fernández Salas en Unsplash

Il Guggenheim Bilbao aprifila tra i musei del mondo nel seguire le indicazioni dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile diventando di fatto il primo museo per la sostenibilità ambientale.

La struttura culturale spagnola ha adottato un Piano Strategico 2021-23, dove l’ecologia è ampiamente rappresentata, per poter essere in linea con i 17 obiettivi dell’agenda firmata dai paesi Onu nel 2015. Una svolta epocale, che potrebbe rappresentare il primo passo per tutto il settore museale e della cultura in generale per un’impronta più green ed eco friendly.

Il primo museo per la sostenibilità ambientale sarà in Spagna

Il Museo Guggenheim Bilbao si candida a diventare il primo museo per la sostenibilità ambientale del mondo, portando l’ecologia nel settore culturale. L’occasione per questo importante cambio di rotta è il 25esimo anniversario del museo.

Grazie a una consulenza specializzata, la struttura ha calcolato l’impatto ambientale delle opere d’arte trasportate e i risultati degli anni passati in merito alle emissioni di carbonio indirette (nel 2019 sono state 4.313 tonnellate), scoprendo che un terzo delle emissioni procurate da un museo deriva proprio dal trasporto di quadri, dipinti, sculture messi in mostra.
In seguito a questo calcolo, il museo, attraverso un Quadro Strategico di Sostenibilità Ambientale, ha messo in piedi un programma per ridurre la propria impronta sul pianeta, anche con azioni volte a diminuire il proprio consumo energetico. Una piano di sostenibilità destinato a introdurre misure all’avanguardia per poter ridurre le emissioni di carbonio dirette e indirette. Ma anche a sensibilizzare i propri visitatori.

primo museo per la sostenibilità
Foto di Eduardo Kenji Amorim su Unsplash

Il piano del Museo Guggenheim Bilbao per ridurre l’impatto ambientale

Il calcolo è stato reso possibile grazie al metodo Scope 3, che fornisce tutti i mezzi per migliorare l’efficienza energetica in ogni attività. Nessun altro museo al mondo aveva mai intrapreso un percorso del genere per diventare più green.
Per poter ridurre le emissioni dirette e indirette sono diverse le misure già prese. Ad esempio noleggiare gli imballaggi per le opere d’arte al posto di fabbricare nuove casse. Oppure condividere il trasporto di opere d’arte evitando spedizioni in esclusiva. Il museo cercherà anche di limitare la costruzione di nuove pareti riutilizzando pannelli espositivi già usati riadattandoli alle nuove esigenze. Inoltre si procederà con la condivisione con altre strutture vicine di attrezzature da museo come le vetrine o i piedistalli.

Per quello che riguarda il consumo energetico, il museo ha già avviato una procedura per utilizzare solo luce del sole. E nuovi dispositivi di illuminazione a LED. Senza dimenticare la scelta di installare pannelli fotovoltaici.

museo sostenibile
Foto di elCarito su Unsplash

Un piano per lo sviluppo sostenibile in linea con l’Agenda 2030

Ogni scelta del piano per lo sviluppo sostenibile segue strategie che sono allineate alla perfezione ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Una squadra è al lavoro per poter affrontare l’argomento in modo multidisciplinare. Così da lavorare al meglio sia da un punto di vista pratico, per rendere il museo il più green possibile. Sia dal punto di vista della divulgazione, per informare, coinvolgere e sensibilizzare il pubblico e anche il personale, oltre alle autorità e a tutto il comparto della cultura.

Ovviamente il programma di mostre, eventi e iniziative del Guggenheim Bilbao prevedrà anche degli approfondimenti dedicati alle questioni ambientali, con focus sul presente, ma anche e soprattutto sul futuro del nostro pianeta.

- Pubblicità -spot_imgspot_img

Commenta

Perfavore inserisci un commento!
Nome

- Pubblicità -spot_img

Correlati