Pandemia da Covid-19 e rischio alfabetico: un dovere sostenere la formazione degli insegnanti