La sostenibilità è un bel gioco a cui partecipare. Il nuovo progetto di Città della Scienza

In evidenza

Patrizia Chimera
Giornalista pubblicista di attualità e lifestyle. Spirito zen, curiosità innata, ama sempre mettere tutto in discussione

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

sostenibilità gioco
Photo by Markus Spiske on Unsplash

Se la sostenibilità fosse un gioco, non sarebbe più facile adottare modelli di comportamento virtuosi per proteggere il pianeta e la vita sulla Terra? Un gioco serio, però, come quelli che fanno i bambini, che si divertono imparando tante cose utili per la loro crescita.

Il nuovo progetto di Città della Scienza è volto proprio a rendere i più lodevoli atteggiamenti sostenibili che possiamo adottare giorno dopo giorno un gioco da fare insieme. Bambini e adulti, per un futuro meno nebbioso per il pianeta che ci ospita.

Se la sostenibilità fosse un gioco…

Sarebbe un bel modo per imparare tante cose. Per i bambini (e anche per chi bambino non lo è più da poco o tanto tempo) il valore educativo del gioco è fondamentale. L’apprendimento di nozioni e comportamenti utili per il futuro passa anche attraverso attività ludiche che possono far immergere i più piccoli in realtà da conoscere, mettendosi, per l’appunto, in gioco in prima persona.
Il gioco ha tutte le caratteristiche necessari per poter apprendere in modo profondo e significativo, duraturo, efficace, anche divertente. Tramite il divertimento si possono apprendere nozioni sociali fondamentali, ma anche emotive, culturali, sociali.
Il linguaggio del gioco, poi, è universale e non conosce barriere. Anche quando si parla di sostenibilità le attività di didattica ludica possono essere uno strumento importante per condividere best practice, riflessioni, idee. Imparando in modo gioco, divertendosi, condividendo esperienze con coetanei, essendo protagonista in prima persona in un’esperienza immersiva.

7 passi nella sostenibilità, l’area gioco di Città della Scienza

Città della Scienza è un’area dedicata alla promozione e alla divulgazione scientifica nel quartiere di Bagnoli, a Napoli, in Campania. Un punto di riferimento per tutti coloro che vogliono approfondire in modo semplice tematiche legate al mondo della scienza. E anche della sostenibilità, visto che l’ultima area gioco inaugurata si chiama proprio “7 passi nella sostenibilità“.

imparare giocando
Photo by Bradyn Trollip on Unsplash

Un progetto di STRESS, Distretto Tecnologico per le Costruzioni Sostenibili, in collaborazione con ETT e Fondazione Idis – Città della Scienza, che è rappresentato da un percorso educativo destinato ai ragazzi con età compresa tra gli 8 e i 13 anni. Ma che può essere utile anche ai più grandi.
Attraverso il gioco e il divertimento, si può fare un viaggio interessante di scoperta e conoscenza nel pianeta della sostenibilità. Sperimentando in prima persona tante nozioni utili per poter avere un approccio più green giorno dopo giorno.
Si parte dalla progettazione e dalla costruzione di un edificio sostenibile, per capire, tappa dopo tappa, anche attraverso attività interattive, come deve cambiare il nostro mondo. I ragazzi sono proprio chiamati a costruire una casa smart, intelligente, sostenibile. Trasformandosi nei progettisti del futuro.

città resiliente
Photo by Markus Spiske on Unsplash

I ragazzi al lavoro giocando, per progettare il loro (e il nostro) futuro

«Concetti quali la sostenibilità e l’accessibilità sono a noi congeniali e fanno parte di un linguaggio ormai quotidiano dal momento che da sempre ci proponiamo di educare le nuove generazioni con la diffusione della conoscenza scientifica attraverso un linguaggio comprensibile e l’edutainment. Investire nell’educazione ambientale aiuta ad orientare il cambiamento verso una società sostenibile con cittadini attivi e consapevoli». Queste le parole di Riccardo Villari, Presidente di Città della Scienza, che racconta un progetto utile a tutti per costruire insieme città più sostenibili e resilienti.
Un progetto in cui esperienza e interazione possono spiegare meglio di mille parole, per un percorso educativo che coinvolge in prima persona i ragazzi, che diventano protagonisti del loro futuro.

- Pubblicità -spot_imgspot_img

Commenta

Perfavore inserisci un commento!
Nome

- Pubblicità -spot_img

Correlati