La Notte della Taranta sceglie il rock e la parità di genere. Melozzi: «Balleranno tutti, anche i sassi»