Ere glaciali, mutazioni genetiche, povertà: il mondo di Bong Joon-ho