L’Europa fa tagli a cultura, Erasmus e creatività