HomeCultura

Cultura

Le nostre città fanno schifo. Servono resilienza e intelligenza

Le città resilienti, in grado di reagire ai cambiamenti climatici e a eventi più grandi dell'uomo, esistono già. Prendiamo esempio da loro anche in Italia per fare la differenza.

Campionato mondiale di calcio femminile 2019: ci tocca parlare del linguaggio di genere

Laura Boldrini aveva lanciato la grammatica di genere. Che oggi pare più che mai indispensabile per parlare del Campionato mondiale di calcio femminile 2019. E di parità di genere, non solo nel mondo del calcio.

Moda sostenibile: quanto è eticamente corretto quello che indossiamo?

La moda è la seconda industria più inquinante al mondo. La prima è quella del petrolio. Conosciamo ciò che indossiamo?

Lorella Cuccarini: “Non sono per le quote rosa e più che aprire i porti, bisogna aprire gli aeroporti”

Lorella Cuccarini si racconta e spiega cosa ne pensa di responsabilità sociale, parità di genere, immigrazione, innovazione.

Alienazione e sostenibilità. Raccontate da letteratura, arte e cinema

Gli artisti hanno la capacità di cogliere per primi i cambiamenti della società. Ben interpretata, la cultura racconta i tempi, anticipando le evoluzioni e delineando le metamorfosi.

Le mestruazioni nel cinema: dal filmato educativo di Walt Disney, all’Oscar del cortometraggio in India

Con Walt Disney si ha la prima apparizione sugli schermi del termine vagina. In India gli assorbenti liberano 5 milioni di donne.

Uomo e ambiente, un rapporto di amore e odio raccontato anche dall’arte

Dalla Land Art, alle soluzioni sostenibili dei musei, fino all'arte che illustra con le emozioni, oltre le statistiche, le contraddizioni e le sfide di questo mondo.

Resilienza, da parola abusata ad arma di difesa in una società che va sempre più di corsa

Cosa significa essere resilienti? Un'attitudine che ha origini lontane. Per una parola tutta italiana che deriva dal latino.

Ventimila leghe sotto i mari, metafora della società liquida in cui siamo immersi

Il romanzo di Jules Verne “Ventimila leghe sotto i mari” letto come una grande metafora del mondo liquido in cui siamo immersi.

L’italiano non è una lingua in via d’estinzione. Anche se Dante avrebbe molto da ridire

L'italiano è una lingua morta? L'evoluzione della lingua deriva anche da un'evoluzione della società.
- Pubblicità -spot_img

Recenti