Dopo la pandemia ecco una nuova guerra. L’Europa spera nuovamente in Draghi