L’Italia combatte da sola in Europa. Mentre negli USA Melania Trump zittisce Donald Trump

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

L‘Italia da sola, in un’Europa cieca e sorda, combatte contro il Coronavirus.
Le frontiere con il nostro paese vengono chiuse. Ma nessun altro paese adotta misure restrittive come le nostre per combattere quella che è diventata una pandemia.
In Francia, Germania, Spagna, Inghilterra i casi aumentano. E anche i morti. Solo la Danimarca ha scelto di seguire il nostro esempio, nonostante i pochi casi.

Tutta l’Europa sta per conoscere da vicino cosa vuol dire combattere il Covid-19. Forse solo la Russia si salva.
E intanto negli USA Melania Trump contraddice il marito, Donald Trump, invitando gli americani a proteggersi. Mentre il presidente americano continua a negare che una pandemia sia in atto.

combattere il coronavirus

Photo by Jonathan Borba on Unsplash

L’Italia verso la chiusura totale.

Nella serata di mercoledì 11 marzo 2020 Giuseppe Conte in diretta su Facebook e a reti unificate ha annunciato i nuovi provvedimenti. Che di fatto chiudono ancora di più l’Italia. Per proteggersi da un coronavirus che continua a circolare troppo. E che sta mettendo a dura prova gli ospedali italiani e il personale medico che sta facendo veri e propri miracoli.
Accogliendo di fatto la richiesta della Lombardia, il governo ha chiuso tutte le attività commerciali e artigianali non indispensabili.
Il Dpcm dell’11 marzo elenca in un allegato apposito chi può continuare a lavorare e chi deve chiudere. Per rimanere a casa, proteggendosi e proteggendo gli altri.

Rimangono aperte le attività che forniscono servizi essenziali: farmacie, parafarmacie, supermercati, negozi di alimentari.
Tutti i negozi che non vendono beni di prima necessità, i bar, i pub, i ristoranti dovranno chiudere. Consentite, però, le consegne a domicilio.
Rimangono aperti i negozi di alimentari, ipermercati, supermercati, discount alimentari, minimercati. Continua il commercio al dettaglio di prodotti surgelati, in esercizi non specializzati di informatica ed elettronica, tabaccai, distributori di carburante, negozi di ferramenta, negozi che vendono articoli igienico sanitari, negozi che vendono articoli per l’illuminazione. E rimangono aperti edicole, farmacie, parafarmacie, negozi che vendono prodotti per l’igiene personale e per la pulizia della casa, per animali domestici, gli ottici. Continua il commercio al dettaglio di qualsiasi prodotto via internet, per televisione o per corrispondenza. Oltre che i distributori automatici.

Il ringraziamento del governo.

Giuseppe Conte, nominando Domenico Arcuri come commissario straordinario per gli ospedali, ringrazia tutto il personale medico. E tutti gli italiani.

Vorrei cominciare ringraziando prima di tutto, ancora una volta, i medici, gli operatori sanitari, i ricercatori che semmai anche in questo momento che vi parlo stanno lavorando senza sosta negli ospedali per combattere l’emergenza sanitaria, per curare i nostri malati. Il mio grazie va anche a tutti voi che state rispettando le misure che il Governo ha adottato per contrastare la diffusione del virus.
Vi ringrazio perché so che state cambiando le abitudini di vita, state compiendo dei sacrifici e so che non è facile, ma sappiate che queste vostre rinunce, piccole o grandi, stanno offrendo un grande contributo, prezioso al Paese.
Giuseppe Conte

Peccato che nella lotta al Coronavirus siamo soli.

medici italiani

Photo by Luis Melendez on Unsplash

L’Italia lotta da sola contro il Coronavirus.

L’Unione Europea ha promesso di non lasciarci soli. E mentre l’Organizzazione Mondiale della Sanità continua a complimentarsi con il nostro paese per le misure di contenimento adottate, sottolineando che la strada intrapresa, seppur dura da affrontare, è quella giusta, cosa fanno gli altri stati del Vecchio Continente per aiutarci nella lotta al Coronavirus?
Niente, non stanno facendo niente. Nonostante i casi in continuo aumento in ogni singolo paese dell’Europa (Russia esclusa, a quanto pare).
Marco Cesario racconta perfettamente qual è stato il nostro più grande errore. Aver avuto il coraggio di combattere il coronavirus. Di non nascondere di nulla. E di sfidare questa pandemia.
L’Italia ha fatto più di 40mila tamponi. Quotidianamente dal primo giorno rende noti i risultati dei tamponi. Il numero dei positivi, i decessi e per fortuna anche i guariti. Ha adottato e continua ad adottare misure volte a ridurre i contagi. Per uscire dall’emergenza in cui siamo piombati a fine febbraio.

E il resto d’Europa?

Solo la Danimarca, dove si registrano circa 400 casi e ancora nessuna vittima,  ha deciso di seguire il nostro esempio. Di chiudere tutto. Per evitare un’ulteriore diffusione del virus.
In Francia il presidente Macron dice di prestare attenzione, ma poi si fa vedere in giro a teatro con la moglie. Mentre moltissime persone hanno preso parte al più grande raduno dei fan dei Puffi mai visto prima. Era proprio necessario? Eppure a oggi i contagiati sono 1784 e i morti 33. E Libération si chiede se la Francia sarà la prossima Italia d’Europa in quanto a Coronavirus, vista la propagazione dell’epidemia. Ma i francesi continuano come se niente fosse.
In Germania, dove i casi sono circa 1622 e i morti 3, non sono ancora state prese misure di contenimento come quelle che hanno costretto noi italiani a cambiare abitudini.
La Spagna conta 1978 positivi e 47 morti. E si teme che l’epidemia possa a giorni esplodere anche qui.

L’epidemia di Coronavirus in Italia potrebbe aver preparato gli altri stati europei. Che magari sono corsi ai ripari per quello che riguarda la sanità e la gestione dell’emergenza sanitaria. Ma quello che sembra è che si stia sottovalutando troppo. Lasciando da sola l’Italia a combattere una corsa contro il tempo.
Mentre oltreoceano si continua a negare l’emergenza in corso. Fortuna che c’è Melania Trump a proteggere gli americani.

lotta al coronavirus

Photo by Arisa Chattasa on Unsplash

E negli USA Melania Trump aiuta gli americani più di quanto faccia Donald Trump.

Dio salvi la First Lady americana. Donald Trump negazionista convinto dei cambiamenti climatici, si dimostra irresponsabile sostenendo che l’emergenza Coronavirus non è reale.
Mentre il governo a stelle e strisce si chiude a riccio per paura che l’Europa possa esportare i casi di Coronavirus, c’è chi si interroga su quanto un paese con una sanità privata che fa pagare 3000 euro per un tampone possa resistere a un virus che non guarda in faccia nessuno.
Mentre i casi aumentano, ma i tamponi eseguiti sono pochissimi, Donald Trump ha deciso di bloccare tutti i voli dall’Europa. Accusando il Vecchio Continente per non aver fatto abbastanza per confinare il “virus straniero”. E sottolineando che tutti i casi americani sono di importazione europea. La Gran Bretagna però è esclusa. Anche se qui i casi superano i 400.
In passato il Tycoon ha anche accusato l’Oms di aver falsato il tasso di mortalità del Coronavirus. Sottolineando che molte persone affette da Coronavirus nemmeno vanno dal medico, anzi “alcuni continuano ad andare al lavoro“. Per lui il virus è “niente di più di un comune raffreddore”. L’emergenza è stata ingigantita. Ha parlato persino di un inganno creato ad hoc per mettere in crisi diversi paesi del mondo.

Mentre Donald Trump parla a sproposito, la moglie Melania Trump dà dimostrazione di intelligenza. Chiedendo agli americani di seguire i consigli degli esperti per combattere questa nuova battaglia.

Speriamo diano retta alla loro First Lady. E non al presidente che si sono scelti (il cui primo mandato scade a novembre 2020, non lo dimentichiamo).

Altro dall’autore:

About Author

Patrizia Chimera

Giornalista pubblicista di attualità e lifestyle. Spirito zen, curiosità innata, ama sempre mettere tutto in discussione


COMMENTA CON FACEBOOK




Lascia un commento

Coprifuoco e serrate: decidono le Regioni. La svolta del governo - Il Messaggero-Temptation Island, Nunzia e Speranza fanno squadra e smascherano i tradimenti di Alberto - Leggo.it-LA CONFERMA DI BEPPE E IL ROCCO CONTRO TUTTI. MA LA FIORENTINA BALBETTA CALCIO E RISCHIA DI NUOVO... - Firenze Viola-Stragi '92: ergastolo al boss mafioso Matteo Messina Denaro - Agenzia ANSA-Dinamo Kiev-Juve, le pagelle: Morata superbo (8), Dybala non è pronto (5,5) - La Gazzetta dello Sport-Juve, è tornato mister Champions: Morata è il perfetto vice-Ronaldo. E quando torna? - Calciomercato.com-Covid, Speranza: "Il lockdown generale non è certo, evitate gli spostamenti inutili" - TGCOM-Peter Madsen, l’inventore danese condannato per l’omicidio della giornalista Kim Wall, è riuscito a scappare di prigione ma è stato catturato - Il Post-Livorno, sassaiola contro forze di polizia durante controlli anti Covid - Corriere della Sera-Striscia la Notizia, "come è arrivata in tv Elisabetta Gregoraci": una bomba atomica sull'ex di Briatore - Liberoquotidiano.it
Top