Forestami Milano, un grande polmone verde per un progetto ambizioso

In evidenza

Patrizia Chimera
Giornalista pubblicista di attualità e lifestyle. Spirito zen, curiosità innata, ama sempre mettere tutto in discussione

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

forestami milano
Photo by Gábor Molnár on Unsplash

La Città Metropolitana di Milano ha un sogno. Piantare 3 milioni di alberi entro il 2030.
Questa la mission di Forestami Milano, un progetto davvero ambizioso che vuole rendere il capoluogo lombardo e le zone limitrofe più green.
Un grande polmone verde di cui tutti possiamo beneficiare, per cercare di invertire una tendenza che vede sempre più cemento nelle nostre città. Quando invece quello di cui avremmo bisogno sono solo alberi. Linfa vitale per ogni essere vivente e per il pianeta stesso.

Forestami Milano, il progetto

Forestami è un progetto promosso da Città metropolitana di Milano, Comune di Milano, Regione Lombardia, Parco Nord Milano, Parco Agricolo Sud Milano, ERSAF e Fondazione di Comunità Milano. L’obiettivo è piantare 3 milioni di alberi entro il 2030, per migliorare la vita del capoluogo lombardo, combattere i cambiamenti climatici, pulire l’aria. Il progetto è nato da una ricerca del Politecnico di Milano grazie al sostegno di Fondazione Falck e FS Sistemi Urbani.

Con la collaborazione di tutti i soggetti coinvolti è stata creata una visione strategica per migliorare e implementare il verde nell’area metropolitana milanese. Sono state avviate procedure di censimento, valorizzazione e implementazioni di tutti i sistemi green, permeabili e alberati. E sono state adottate politiche e progetti di promozione per la forestazione urbana e per la costruzione id un Parco Metropolitano nell’area di Milano.

Parco a Milano
Photo by Martins Cardoso on Unsplash

A Milano 300mila alberi piantati entro il 2021

In occasione della conferenza stampa di presentazione del progetto, è stato annunciato che la Città Metropolitana di Milano si è aggiudicata 5 su 5 dei progetti presentati nell’ambito del “Bando Costa”, che è finalizzato a raggiungere determinati obiettivi.

2.289.669,13 euro per 5 progetti che riguarderanno una superficie di 22,48 ettari, per totale di 32.574 piante che entreranno a far parte del progetto Forestami. Cinque le città coinvolte: Milano, Rho, Pioltello, Settimo Milanese, Corsico.
Un progetto ambizioso per raggiungere i 300mila alberi piantati entro il 2021. Giuseppe Sala, sindaco di Milano, spiega che non è stato facile, vista la pandemia: «Ora iniziamo ad avere tutti gli strumenti per incrementare progressivamente il numero di alberi piantati ogni anno fino a raggiungere l’obiettivo dei 3 milioni di alberi entro il 2030. Siamo inoltre molto orgogliosi dell’aggiudicazione di cinque su cinque dei progetti presentati nell’ambito del Bando Costa, un ulteriore e importante supporto che ci permetterà di avanzare ancora più rapidamente».

C’è bisogno dell’aiuto di tutti per cambiare mentalità

Il progetto, come suggerisce il Project Manager Fabio Terragni, è volto anche a creare green jobs, posti di lavoro dedicati all’ambiente. «Insieme a tutti i cittadini della Milano metropolitana raggiungeremo il nostro obiettivo di piantare 3 milioni di alberi entro il 2030 e attueremo molti altri interventi di mitigazione del clima, come tetti e pareti verdi. Per conseguire questo obiettivo ambizioso dobbiamo raccogliere almeno cento milioni di euro. Un costo importante che sarà coperto con fondi pubblici e con donazioni provenienti da aziende e cittadini. Rinnoviamo quindi l’appello a donare».

verde a Milano
Photo by Andrea Ferrario on Unsplash

Un modello da abbracciare in ogni Comune italiano

L’esempio di Forestami può essere facilmente esportato, visto anche il successo riscontrato dal progetto, come spiega Stefano Boeri, Presidente del Comitato Scientifico: «La crescente adesione che il progetto Forestami sta raccogliendo è la dimostrazione del cambiamento epocale che stiamo vivendo. Avere città sempre più verdi e con l’aria più pulita, in grado di migliorare la nostra salute e la qualità della nostra vita, è diventato un obiettivo condiviso da milioni di cittadini del mondo, dalle aziende e dalle istituzioni. E Milano, sui progetti di forestazione, è oggi all’avanguardia in Italia e in Europa. A novembre, con l’inizio della prossima stagione agronomica, ci auguriamo di poter finalmente riprendere le giornate destinate alla piantagione collettiva degli alberi, affinché ognuno di noi possa dare il proprio contributo per rendere la Città Metropolitana di Milano sempre più verde».

E speriamo non solo la città di Milano.

- Pubblicità -spot_imgspot_img

Commenta

Perfavore inserisci un commento!
Nome

- Pubblicità -spot_img