Materiali che si possono riciclare: tutto quello che devi sapere

In evidenza

Patrizia Chimera
Giornalista pubblicista di attualità e lifestyle. Spirito zen, curiosità innata, ama sempre mettere tutto in discussione

Tempo di lettura stimato: 2 minutiCome fare una corretta raccolta differenziata? Spesso quando dobbiamo gettare via un rifiuto ci fermiamo un attimo a pensare in quale bidone dovrebbe essere inserito. I dubbi sono tanti, anche perché spesso ci troviamo di fronte a oggetti per i quali non sappiamo identificare la materia prima o composti da più materiali.
A tal proposito, quali sono i materiali che si possono riciclare?

I materiali che si possono facilmente riciclare

Con il termine “riciclo dei rifiuti” si fa riferimento a quell’insieme di buone pratiche green volte a recuperare dai nostri scarti quotidiani, casalinghi e industriali, materiali che non vengono smaltiti, ma riutilizzati. In questo modo si garantiscono sostenibilità ed economia circolare, con un ridotto consumo delle materie prime, di energia, di emissione di gas serra derivanti non solo dallo smaltimento in discarica ma anche dalla produzione di nuovi materiali.

Grazie alla tecnologia e all’innovazione, oggi sono molti i materiali che si possono recuperare. E che trovano nuova vita in oggetti che non ti aspetti.

  • Legno
  • Vetro
  • Carta
  • Cartone
  • Contenitori in Tetra Pak
  • Plastica usata per gli imballaggi
  • Pet, materiale usato per le bottiglie delle bevande
  • Tessuti
  • Pneumatici
  • Acciaio
  • Alluminio
  • Rifiuti organici
  • Oli esausti da cucina e motori
  • Sughero
  • Batterie e accumulatori elettrici
  • Rifiuti elettronici (comprese lampadine fluorescenti, a risparmio energetico, led, neon)

Per la maggior parte dei materiali nelle città esistono bidoni appositi e talvolta i Comuni dispongono anche del servizio della raccolta porta a porta (soprattutto carta, plastica, vetro, umido e anche l’indifferenziato). Non mancano poi punti di raccolta o centri di smaltimento dove conferire gli scarti più particolari.

smaltimento dei rifiuti
Photo by Nick Fewings on Unsplash

Quali sono i materiali che non si possono riciclare?

Purtroppo sono molti i materiali che non si possono riciclare, anche se, come detto in precedenza, crescendo la sensibilità per le tematiche ambientali, aumentano anche le soluzioni biodegradabili e compostabili di prodotti che finora non si potevano riciclare.

Tra i rifiuti non riciclabili più comuni ricordiamo:

Per i piatti, bicchieri e posate di plastica usa e getta dobbiamo fare un discorso a parte: piatti e bicchieri monouso anche se sporchi sono considerati imballaggi e quindi sono recuperabili e devono essere conferiti nella plastica. Le posate non sono riciclabili.

Per tutti questi oggetti il riciclo creativo o il dono a qualcuno che potrebbe ancora usarli, magari appellandosi al diritto alla riparazione, quando possibile, può essere la strada giusta per non essere sommersi da rifiuti non riciclabili. O informarsi presso il proprio centro di raccolta per conoscerne la destinazione, perché in alcuni casi esistono raccolte anche di materiale difficilmente riciclabile.

materiali che si possono riciclare
Photo by Sigmund on Unsplash

Riciclo e riuso dei materiali, come non sbagliare

Per evitare di sbagliare nel conferimento dei rifiuti negli appositi contenitori ormai presenti in tutte le città italiane, un modo c’è. Tenere sempre a portata di mano il numero di telefono o la mail del centro di raccolta di riferimento. In questo modo per ogni dubbio o domanda, potrai sempre sapere dove buttare ogni cosa. Una cattiva abitudine che molti di noi hanno, infatti, è gettare tutto nel sacchetto dell’indifferenziato, aumentando la mole di scarti che finiscono nell’inceneritore, senza possibilità di recupero.

Ricordati sempre che non tutti i centri di smaltimento trattano i medesimi rifiuti allo stesso modo. Prima di sbagliare, alza la cornetta o scrivi una mail. Non ti costa nulla e l’ambiente e il programma di raccolta differenziata del tuo Comune te ne saranno grati.

- Pubblicità -spot_imgspot_img

Commenta

Perfavore inserisci un commento!
Nome