Earth Hour 2020, 28 marzo: Un’ora per la Terra, un’ora per l’Italia

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Sabato 28 marzo, ore 20.30. Earth Day. Ora della Terra.
Un momento per fermarsi e ascoltare il nostro pianeta.
Per riflettere, per capire, per agire.
Un’ora dedicata al pianeta che ci ospita. E quest’anno dedicata anche all’Italia.
Perché “difendere la salute del pianeta significa difendere la salute dell’umanità“.
E oggi sappiamo che è vero più che mai.

Earth Hour 2020 Italia

Foto di skeeze da Pixabay

Cos’è l’Earth Hour 2020

Cos’è l’Earth Hour? L’ora della Terra è una grande mobilitazione globale ideata dal WWF. Ogni anno ci chiede di fermarci per un’ora, spegnendo contemporaneamente tutte le luci sulla Terra. Sono invitati a farlo le istituzioni, le aziende e anche i cittadini. Una sorta di promessa che facciamo a noi stessi e al Pianeta. Per prenderci cura di lui e creare un futuro sostenibile. Per sfidare i cambiamenti climatici.
Insieme si può fare la differenza. E non si è mai troppo piccoli per farlo, come ci ha insegnato Greta Thunberg. Che ha urlato al mondo intero quanto siamo vicini al punto di non ritorno.
Siamo la prima generazione che sa cosa accadrà se non sarà fermata l’emergenza climatica che stiamo vivendo. E siamo anche l’ultima generazione che è in grado di fare qualcosa oggi. Per salvare il pianeta. E per salvare l’umanità.

Il WWF con l’Ora della Terra vuole sensibilizzare l’opinione pubblica per quello che riguarda riscaldamento globale e crisi climatica. E lo fa spegnendo i più importanti monumenti del mondo. Coinvolgendo anche i cittadini, che sono invitati a stare al buio per un’ora.
La prima edizione è stata lanciata nel 2007. Solo da Sidney. La città australiana si è spenta. Lanciando un messaggio che è stato presto accolto anche nel resto del mondo. I monumenti si spengono. Le piazze si fanno buie. Così come le case.

Earth Hour 2020

Photo by Louis Maniquet on Unsplash

Earth Hour 2020 dedicato all’Italia.

L’Earth Hour 2020 capita in un momento particolare per il mondo. E soprattutto per il nostro paese. L’emergenza Coronavirus ci spinge a ripensare le nostre vite. E ci invita a rimanere a casa. Per questo non ci saranno eventi e manifestazioni, come invece è sempre avvenuto nelle edizioni precedenti.
Ma non per questo non si farà nulla.
Anzi, l’Ora della Terra 2020 deve essere celebrata, ma in modo diverso rispetto al passato. Con un’attenzione particolare alla situazione che stiamo vivendo anche nel nostro paese.
Perché l’obiettivo di questa nuova edizione è affrontare insieme ogni sfida che l’umanità dovrà combattere.
Donatella Bianchi, presidente WWF Italia, spiega:

La parola chiave di Earth Hour quest’anno è “insieme”. Insieme possiamo vincere la sfida che il nostro Paese, con tutto il Pianeta sta affrontando contro una emergenza sanitaria senza precedenti. Insieme possiamo lottare contro il cambiamento climatico in atto che mette in pericolo la salute della terra così come la nostra salute di esseri umani. Insieme possiamo chiedere alle istituzioni, all’economia e agli individui un’assunzione di responsabilità verso il futuro, attuando concretamente l’Accordo di Parigi sul clima e impegnandosi, insieme, per un New Deal for People and Nature che scriva nuove regole per il nostro rapporto con il pianeta.

L’Ora della Terra e gli eventi online.

In Italia il 28 marzo spegniamo tutte le luci. Diamo un segnale forte e chiaro. Confermiamo il nostro impegno a lottare insieme. Contro ogni emergenza che ci vede coinvolti.
Dalle 20.30 alle 21.30 monumenti, luoghi simbolo, insegne, attività spegneranno le loro luci.
Non potremo scendere in strada a manifestare per un futuro migliore con torce e candele. Ma potremo farlo dal balcone di casa. Potremo partecipare a quella che il WWF definisce la “maratona di spegnimenti“.
Per lanciare un messaggio profondo al mondo intero.
Per diffondere un messaggio di speranza.
Condividiamo la nostra partecipazione con gli hastag #EarthHour #UnOraPerItalia, taggando i profili social del WWF Italia (Instagram: @wwfitalia, Facebook: @wwfitalia e Twitter: @WWFItalia).

La terra è un bel posto e per essa vale la pena di lottare.
(Ernest Hemingway)

Altro dall’autore:

About Author

Redazione i404

i404 racconta com'è cambiato il mondo e dove sta andando. Quello che raccontiamo è un’opportunità.


COMMENTA CON FACEBOOK




Lascia un commento

Le mani del clan Moccia sui locali di Roma: 13 arresti. “I ristoranti sono tutti loro” - Il Fatto Quotidiano-Andrea Agnelli nel cda della futura Fca-Psa: è ufficiale - Tutto Juve-Coronavirus, Sima: dimostrato legame tra diffusione virus e smog in Valpadana - QUOTIDIANO.NET-Covid, a Bologna scatta l’obbligo di mascherina nel week-end in centro - Corriere della Sera-Il conflitto in Nagorno-Karabakh si sta allargando - Il Post-“L’omicidio di Lecce meticolosamente premeditato: su un foglietto il cronoprogramma del killer - Il Fatto Quotidiano-Caso Inps, Conte difende Tridico ma contrattacca: «Lavorare giorno e notte per pagare la cassa integrazione» - Corriere della Sera-Covid Campania, si blocca tutto: vietata movida, limite a ricevimenti pubblici e privati. Ordinanza di De Luca - Fanpage.it-WhatsApp: come farlo rispondere da solo ai messaggi - MeteoWeek-Coronavirus. Nave da crociera con 1000 passeggeri fermata a Atene:positivi 12 membri dell'equipaggio - Rai News
Top