Come spiegare ai bambini l’importanza delle api

In evidenza

Patrizia Chimera
Giornalista pubblicista di attualità e lifestyle. Spirito zen, curiosità innata, ama sempre mettere tutto in discussione

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

spiegare ai bambini importanza delle api
Photo by Massimiliano Latella on Unsplash

Le api sono insetti preziosi per il benessere e la salvaguardia del pianeta. Sin da piccoli è fondamentale imparare a prendersi cura degli insetti impollinatori, perché da loro dipende il futuro di tutti.
Per spiegare l’importanza delle api ai bambini sono molti gli strumenti e le risorse online e offline che possiamo sfruttare.

Curiosità sulle api per bambini

I più piccoli sono sempre curiosi e amano conoscere tanti racconti. Nel raccontare la storia delle api ai bambini e per spiegare il ruolo fondamentale che hanno nel delicato equilibrio terrestre, possiamo iniziare elencando loro delle curiosità sugli insetti impollinatori che ci permetteranno di entrare nel merito della questione. Ecco qualche aneddoto.

  • Nel mondo esistono più di 20mila specie di api.
  • Possono vivere ovunque, in tutti i continenti, ma non in Africa.
  • Le api hanno 2 occhi composti e 3 semplici, gli ocelli. E hanno tre paia di zampe.
  • Questi insetti hanno un olfatto molto sviluppato, grazie ai 170 recettori olfattivi con cui nascono.
  • Le api vedono tutti i colori a eccezione del rosso.
  • Negli alveari, la casa delle api, possono vivere 50mila ospiti a seconda della stagione.
  • Le api seguono l’ape regina, che depone le uova nella colonia. Ne depone anche 2.500 al giorno.
  • Dopo 21 giorni da un uovo si sviluppa l’ape adulta.
  • L’ape regina si nutre di pappa reale e può vivere anche 5 anni.
  • Mentre l’ape operaia mangia pappa reale solo nei primi tre giorni di vita. Possono vivere dai 60 ai 90 giorni.
  • Il lavoro delle api operaie è importante: svolazzano da un fiore all’altro per raccogliere il nettare. In ogni viaggio fanno tappa su 50-100 fiori.
  • Prima di uscire dall’alveare devono fare la gavetta: api spazzine, nutrici, costruttrici, guardiane e infine bottinatrici.
  • Le api sono animali sociali.
  • Le api operaie sono tutte api femminili sterili.
  • Il pungiglione serve a proteggersi dai nemici: l’ape regina lo usa contro le altre regine. Il fuco non lo possiede.
  • Qual è la velocità delle api? Quelle da miele volano a 25 chilometri orari, battendo le ali 200 volte al secondo.
  • Negli Stati Uniti le api da miele sono responsabili dell’impollinazione di più di 100 colture differenti.
  • Per fare un chilo di miele le api devono visitare 8 milioni di fiori e percorrere 150mila km.
  • In Italia l’ape domestica più diffusa è l’apis ligustica spinola.
  • Le api da miele impollinano il 75% delle piante che servono a nutrire l’umanità.
  • Le api stanno scomparendo. In alcune zone del mondo abbiamo perso il 90% dei preziosi impollinatori.

insetti impollinatori
Photo by Dixit Motiwala on Unsplash

Risorse online per spiegare l’importanza delle api ai bambini

Per spiegare ai più piccoli perché le api sono fondamentali e vanno protette, possiamo ricorrere alle parole di un apicoltore che le conosce bene. Oppure sfruttare tante belle canzoni per bambini sulle api. L’IC di Pray Biellese ha pubblicato poi in rete un bellissimo progetto da proporre ai bambini della scuola, mentre l’Aulss 8 Berica presenta il suo per la scuola primaria.

Ispra Ambiente dedica un interessante argomento al tema “Biodiversità e natura“. E possiamo anche spiegare ai più piccoli l’importanza del lavoro dell’apicoltore, magari decidendo di adottare un alveare con la classe. Sarebbe un bel progetto da fare insieme!

storia delle api per bambini
Photo by Chinh Le Duc on Unsplash

Video sulle api per bambini

Infine, ecco i migliori video sulle api per bambini. Si parte dalla conoscenza del mondo delle api con un filmato educativo.

Qui invece una lezione utile da guardare insieme a scuola.

E perché non entrare direttamente dentro un alveare?

Il miele spiegato ai bambini…

E poi una storia sulle api per bambini, per imparare tante nuove cose.

Se l’ape scomparisse dalla faccia della terra, all’umanità non resterebbero che quattro anni di vita; niente più api, niente più impollinazione, niente piante, niente alberi, niente esseri umani.

Non lo ha detto Albert Einstein, come detto più volte, visto che non abbiamo riferimenti che indichino che sia un suo aforisma. Ma rende perfettamente l’idea del perché è importante salvaguardare le api e tutti gli insetti impollinatori.

- Pubblicità -spot_imgspot_img

Commenta

Perfavore inserisci un commento!
Nome